1.ma escursione 2021 - FIAB STAA

 

Burgraviato: tour tra i meli in fiore

                                   Gita consigliata per la bellezza dei colori, dei luoghi e dei profumi di questa stagione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LOCALITA’: Piana del Burgraviato > percorreremo le strade tra i meli da Bolzano a Lana.

DATA: Sabato 17 aprile 2021

PUNTO di RITROVO: piazzale antistante alla SALEWA (zona industriale)

PARTENZA: ore 11,00

RIENTRO PREVISTO: verso le ore 17.30 / 18.00

PERCORSO: FACILE

DISTANZA TOTALE: km 60 (A + R)

PRANZO AL SACCO > previsto verso le ore 13,00 in spazio aperto e adeguato

DESCRIZIONE DEL PERCORSO: partendo dalla zona industriale di Bolzano (Salewa) ci inoltreremo nelle campagne di Frangarto, Settequerce, Terlano, Andriano, Vilpiano, Gargazzone, Lana. Rientro lungo la ciclabile.

 

Quota di partecipazione: € 5,00 (soci Fiab Staa); € 10,00 (non soci) - sarà richiesta durante il ritrovo

 

Avvertenze: Ogni partecipante dovrà indossare la mascherina e mantenere una distanza adeguata nel rispetto delle norme Anticovid (min. 2 metri).

 

ISCRIZIONI: inviando una mail a info@fiab-staa.it  > lasciare il proprio nome e il numero di cellulare.

Termine delle iscrizioni: venerdì 16.04. 2021, ore 12.00.

 

IMPORTANTE

L’associazione FIAB Südtirol - Alto Adige non si assume responsabilità alcuna per eventuali incidenti e conseguenze derivanti da danni a cose o persone che si verificassero prima, durante e dopo le gite.

 

Norme applicate dalla FIAB

La buona riuscita di ogni ciclo-escursione dipende dalla partecipazione responsabile degli iscritti e dallo spirito di collaborazione con gli accompagnatori, che sono volontari dell’associazione. Si ricorda a tutti i partecipanti che è sempre obbligatorio il rispetto delle norme del Codice della Strada e che prudenza e buon senso aiutano a prevenire incidenti.

Gli strumenti di sicurezza attiva e passiva (freni, campanello, luci e catadiottri) devono essere presenti e in condizioni di buona efficienza.

L’uso del casco, anche quando non obbligatorio, è sempre raccomandato.

Il presente programma non costituisce iniziativa turistica organizzata né attività sportiva, bensì attività sociale ricreativa-ambientale che viene svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’associazione.

L’iscrizione alle gite è da ritenersi come autocertificazione di idoneità fisica. Il D.L. n. 69/2013 all’art. 42-bis prevede che “l’attività ludico-motoria e amatoriale” non richiede certificato medico.

Ciò non esclude la raccomandazione di rivolgersi al medico curante nei casi in cui si passi dalla sedentarietà ad uno stile di vita particolarmente attivo.

 

Il team di FIAB-STAA

foto_meliinfiore.jpg
logo_STAA.jpg